Conservanti di lunga durata da piante aromatiche

0
224

Da alloro, origano e rosmarino i nuovi conservanti di lunga durata. Grazie alle loro proprietà antiossidanti e antimicrobiche, queste piante aromatiche potrebbero essere la scelta naturale per i nuovi conservanti. A suggerirlo è uno studio dell’Università argentina di Cordova che è riuscita a realizzare un nuovo sistema per usare gli additivi naturali che hanno permesso di mantenere gli alimenti in condizioni migliori del 30 o del 50% in più rispetto al resto dei conservanti artificiali.

In micro e nano capsule gli studiosi sono stati in grado di mettere composti bioattivi degli oli essenziali che venivano estratti dalle piante, con una trasformazione avvenuta attraverso una soluzione.

Leggi l’articolo completo su nutrieprevieni.it