Giornata Mondiale del Bacio

0
429

di Luciano O. Atzori

Il 6 luglio si festeggia in tutto il mondo la “Giornata mondiale del Bacio” (World Kiss Day iniziativa nata, pare, in Inghilterra nel 1990), momento d’affetto e di passione che rappresenta l’atto d’amore più comune e trasversale che esista. Con questa giornata però non si vuole festeggiare solo il bacio tra innamorati (cioè quello sulle labbra), bensì ogni forma di bacio, quello affettuoso della propria madre, quello di riconoscenza, ecc..

Il bacio, dato o preso, dai connotati così forti e profondi tali da renderlo rappresentativo in quadri e sculture famose, in molte poesie, nei film, nei romanzi, nelle pubblicità e quasi ovunque, oltre a rappresentare il sentimento, il trasporto fisico, la riconoscenza e tanto altro risulta avere anche molte altre funzioni sconosciute ai più. Queto, infatti,  dato tra persone sane può avere diversi effetti positivi sulla salute quali ad esempio:

  1. determinare la riduzione dei livelli di cortisolo, sostanza definita “ormone dello stress”;
  2. aumentare i livelli di ossitocina (sostanza connessa al “buon umore”), azione questa come la precedente, che risulta amplificata quando il bacio è accompagnato anche da un vero e intenso abbraccio;
  3. ridurre l’invecchiamento facciale (con azioni anti rughe) grazie all’attivazione durante il bacio di parecchi muscoli facciali (circa 35);
  4. modulare alcune funzioni ormonali intervenendo positivamente sulla produzione di dopamina, serotonina e alcune endomorfine che aiutano a combattere lo stress;
  5. rafforzare il sistema immunitario. Baciando il partener, infatti, ci si scambiano circa 80 milioni di batteri capaci di intervenire positivamente nell’azione di stimolo e rinforzo delle difese immunitarie.

Insomma il bacio è un meraviglioso e antichissimo gesto che crea benessere a 360 gradi e soprattutto a “costo zero”.

Grazie a tutti gli aspetti citati pare che baciarsi possa allungare la vita sino a 5 anni. Quindi cosa aspettiamo? Baciamo, e dopo … baciamo ancora!

© Produzione riservata

———-

Dr. Luciano O. Atzori
Biologo – Esperto in Sicurezza degli Alimenti e in Tutela della Salute
Divulgatore Scientifico – Consulente agroalimentare
Co-founder  ISQAlimenti.it