Etichettatura dell’Olio di Oliva

0
523
di Luciano O. Atzori

Recentemente l’Icqrf (Ispettorato Centrale della tutela della Qualità e Repressione Frodi dei prodotti alimentari) ha pubblicato nel proprio sito (www.politicheagricole.it) la seconda edizione della Guida pratica all’etichettatura degli Oli d’Oliva aggiornata con le novità dei decreti legislativi n. 145/2017 (sede e stabilimento di confezionamento) e n. 231/2017 (art. 17 – identificazione del lotto) e del Regolamento (UE) n. 2018/1096 (requisiti inerenti alcune indicazioni).

Le 119 pagine della guida sono suddivise in una prima parte teorica, nella quale vengono descritte le singole diciture da riportare in etichetta, e da una seconda parte pratica in cui vengono proposti alcuni format di etichetta.

Nella guida non sono trattate le diciture specifiche degli oli a DOP/IGP e di quelli Biologici in quanto queste informazioni si possono reperire presso gli organismi di controllo e/o presso i consorzi di tutela e nei rispettivi disciplinari di produzione. Tantomeno sono trattate le informazioni nutrizionali e quelle inerenti la salute.

L’obiettivo della guida è quello di fornire agli operatori uno strumento semplice e chiaro che gli consenta di “creare” un’etichetta in linea con la vigente normativa nonché essere  uno strumento per commercializzare l’olio di oliva in modo corretto e positivo per il consumatore e per il produttore, sia con riferimento alle indicazioni obbligatorie in etichetta che a quelle facoltative.

La guida risulta essere molto fruibile, pratica e aggiornata con le ultime novità normative quindi è utilissima per gli operatori del settore, ma anche per i consumatori in quanto fornisce loro tutti gli strumenti necessari per decodificare le differenti indicazioni riportate nelle etichette consentendo di fare degli acquisti consapevoli.

Chi volesse visionare e/o scaricare la Guida pratica all’etichettatura degli Oli d’Oliva può andare all’indirizzo:

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13596

La Guida si affianca a un altro strumento prodotto dall’ICQRF a supporto degli operatori dell’olio di oliva, gli “Esempi di compilazione” relativi alla tenuta del registro telematico degli oli disponibile sul “Portale dell’Olio d’Oliva” del SIAN.

© Produzione riservata

——-

Dr. Luciano O. Atzori
Biologo – Esperto in Sicurezza degli Alimenti e in Tutela della Salute
Consulente agroalimentare – Divulgatore Scientifico
Co-founder  ISQAlimenti.it