Agricoltura: raccomandazioni per il decreto sulla produzione biologica

0
255
verdure isq alimenti
Nella Conferenza Stato-Regioni del 28 novembre è stata sancita l’intesa sul decreto che attuando alcune disposizioni europee relative alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici.  abroga e sostituisce il decreto n. 18354 del 27 novembre 2009”.
Nel corso della seduta è stato consegnato un breve documento della Conferenza delle Regioni contenente una raccomandazione (che si riporta di seguito unitamente al link all’atto della Conferenza Stato-Regioni).
Posizione sullo schema di decreto del ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali che modifica il DM del 18 luglio 2018, n. 6793 recante “disposizioni per l’attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007 e n. 889/2008 e loro successive modifiche e integrazioni relativi alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici. Abrogazione e sostituzione del decreto n. 18354 del 27 novembre 2009”
Intesa, ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281
Punto 10) O.d.g. Conferenza Stato Regioni
La Conferenza esprime l’intesa sull’ultima stesura del provvedimento, con la seguente raccomandazione relativa ad una proposta di modifica dell’articolo 1, comma 2 bis:
“ART. 1 (Modifiche all’art. 2 del Decreto ministeriale 18 luglio 2018, n. 6793) 2 bis.
All’articolo 2, comma 3 è inserita una nuova lettera come segue: “e. i cerali autunno-vernini possono succedere a loro stessi per un massimo di tre cicli qualora intercalati da soia di secondo raccolto.”
Roma, 28 novembre 2019

fonte: regione.it